fbpx
Seguici

Come creare un blog di successo?

Abbiamo parlato spesso del fenomeno del blog e del mestiere del blogger e di come ormai siano diventati dei veri e propri siti web con davvero una differenza sottilissima.

Non si puo’ piu’ parlare di caratteristiche che differenziano un blog da un sito web.

Questo articolo va preso, letto e implementato (SUBITO!) sia che voi abbiate un blog o un sito web, che oramai sono la stessa cosa.

Alcune cose sembreranno banali, ma credimi, non lo sono affatto per la maggior parte delle persone.

Ho visto tantissimi blogger cercare di creare blog di successo ma poi offrivano contenuti confusi, un messaggio non chiaro o addirittura procedevano senza un vero e proprio obiettivo.

Ecco allora che ho deciso di scrivere questo post con l’obiettivo di essere d’aiuto a chi ha deciso di avviare un proprio sito, un proprio blog, ecommerce o anche solo una semplice pagina facebook!

Sono davvero consigli utili e preziosi per tutti coloro che hanno un canale di distribuzione di contenuti online.

Pronta?

Iniziamo!

1-ESSERE CHIARE

La chiarezza del messaggio è fondamentale.

Questo perchè ogni blogger e scrittore non scrive per se stesso, ma per la sua audience.

Come dico spesso, la semplicità di scrittura con il quale è redatto un contenuto deve essere il piu’ possibile chiara, semplice e lineare, in modo da portare l’utente a scorrere facilmente il vostro contenuto senza continue riletture o intoppi.

Immaginate di essere dall’altra parte: leggete un contenuto che vi interessa ma che e’ poco chiaro.

Io personalmente la prima cosa che faccio è uscire immediatamente dal sito, e non tornare.

In un mondo dove tutti siamo di fretta e dove circa il 90% dell’usufruizione avviene da mobile e’ importante essere chiari e usare un linguaggio semplice.

Questo vale per tutti i blog e siti web che, per loro natura, vengono creati per l’utente.

Non conosciamo il livello di “expertise” del lettore ed è quindi fondamentale porsi sempre questa domanda: sono chiara nell’esposizione dei miei contenuti?

Prendiamo un blog di cucina: io non so cucinare, non ho passione nella cucina se non per i dolci, quindi sono esattamente una di quelle persone che va a cercare ricette anche banali.

Da queste io mi aspetto che mi dicano tutto e che mi guidino passo dopo passo nell’esecuzione del mio piatto, ricordandomi anche di “mescolare ogni tanto” o “nel risotto devi aggiungere l’acqua se risulta troppo secco, altrimenti si attacca e puoi buttare la padella (e la cena)”

Io stessa, che parlo di marketing, devo assicurarmi di essere chiara e usare un linguaggio semplice per spiegare e trasmettere i concetti che scrivo: non tutti siamo esperti del marketing, hanno confidenza con le sigle o hanno una conoscenza ampia delle parole piu’ tecniche.

Se dovessi scrivere che WordPress e’ un software SAAS molte persone mi guarderanno storto, se invece descrivo WordPress come una piattafarma di gestione del contenuto (CMS, content management system) lo rendo piu’ semplice e comprensibile per tutti.

Chiaro il concetto no?

2-COSTRUIRE (FIN DA SUBITO) UNA LISTA

CONTATTI O UNA COMMUNITY

L’email e’ la piu’ grande invenzione del nostro secolo, nonche’ lo strumento piu’ utilizzato dalle aziende e i professionisti.

Basti pensare che solo nel 2017 l’ammonatre di email inviate e ricevute nel mondo e’ stato pari a circa 269 MILIARDI DI EMAIL.

Mica male eh?

Inoltre, l’email è uno strumento importantissimo per restare in contatto con il nostro pubblico e avviare quelle che vengono definite azioni di email marketing e retargeting.

Cos’è l’email marketing?

Cosi come esiste il social media marketing che mira a strategie di marketing sui social media, l’email marketing focalizza l’attenzione sulle email, utilizzandole come strumento di vendita e per creare un rapporto piu’ intimo col suo pubblico.

Inoltre, avere una mailing list ci consente di avere una lista di contatti a cui inviare mail sul lancio di un nuovo prodotto, su un infoprodotto o un corso che stai avviando.

Pensaci, è il modo migliore per non perdere di vista il tuo pubblico e avere sempre uno strumento che ti metta in contatto con loro.

Ma come creare una mailing list?

Perche’ le persone dovrebbero lasciare la loro mail?

Per invogliare il tuo pubblico ad iscriverti alla tua newsletter puoi creare un documento PDF da utilizzare come freebie.

Cos’è un freebie?

Un freebie e’ un qualcosa, come un documento PDF, un ebook o un codice sconto per esempio, che offriamo GRATUITAMENTE agli iscritti della nostra mail.

Deve essere qualcosa che ha valore per le persone e che esse vogliono ad ogni costo.

Deve inoltre essere relativa alla tua nicchia, perche’ deve costituire un valore per loro che ti seguono e che sono il tuo pubblico.

Puoi individuare le loro esigenze, i loro piu’ forti dubbi e creare un documento ad hoc che vada a sopprimere questo loro bisogno.

Ricorda, il marketing è tutta una questione di soddisfare i bisogni altrui, offrendo una soluzione.

Sii la loro soluzione!

3-CREARE LA GIUSTA OFFERTA

Qui gia’ parliamo di VENDITA attraverso il tuo blog.

Facciamo un passo indietro e partiamo, come sempre dal nostro obiettivo, chiedendoci:

Quanto vale quello che sto offrendo?

E’ in linea con il profitto che voglio ottenere?

Non chiedere tanto se il tuo prodotto vale poco, anzi, non vendere proprio qualcosa che vale poco.

Creare la giusta offerta parte proprio da questo presupposto: definire i prezzi dei tuoi prodotti/infoprodotti sia rapportati al loro valore sia rapportati al profitto economico che vuoi ottenere.

Se il tuo obiettivo è guadagnare migliaia di euro al mese, difficilmente ci riuscirai vendondo qualcosa a 5 euro, no?

Inoltre, prezzi bassi stimolano una percezione di bassa qualità ed è quindi importante riuscire a trovare la giusta offerta.

Altro punto importante è riuscire a creare prodotti/infoprodotti che vadano ad incontrare le diverse possibilità economiche: avere un range di prezzi che varia aiuta a soddisfare le esigenze anche di chi ha poca disponibilità economica. Non creare solo corsi da 500 euro, creane uno piu’ abbordabile.

A meno che il tuo non sia un settore di lusso e’ giusto creare offerte ad hoc.

4-ESSERE COSTANTI

Pubblica costantemente. Abitua il tuo pubblico ad avere post con regolarita’.

Non importa se sia una volta al giorno o un post a settimana: sii costante. Scegli ogni quanto pubblicare e rispetta le scadenze. A volte può essere difficile specie per chi non ha ancora trasformato il Blog nella propria attività principale ma cercate di porvi degli obiettivi realisti e lavorateci su.

Specie se si e’ agli inizi è magari piu’ importante pubblicare piu’ spesso, ma una volta avviato il sito web e magari posizionatolo sui motori di ricerca potete utilizzare i Social media come luogo di interazione quotidiana e pubblicare un post ogni settimana per esempio.

Sta a te, al tipo di articoli e al tipo di pubblico.

Tieni sempre a mente che pubblicare tanto per è peggio che non pubblicare affatto. Se mi segui da un po’ sai perfettamente che il contenuto è importantissimo e deve essere sempre di qualità.

Con contenuti scarsi ma costanti non andrai mai da nessuna parte.

Se ti sta piacendo questo articolo, metti mi piace alla mia Pagina Facebook!

5- PARTECIPARE AGLI EVENTI

Il futuro dell’online è offline.

Non c’ è niente di meglio che partecipare agli eventi di settore per farti conoscere, ampliare il tuo network e perche’ no, stringere anche qualche collaborazione.

Gli eventi sono un ottimo modo per divulgare le tue conoscenze e imparare tanto da chi è magari piu’ esperto di te.

6-AUTOMATIZZA IL TUO FUNNEL DI VENDITA

Se ciò che fa un buon capo e’ quello di delegare per riuscire ad adempire alle proprie mansioni e lavorare piu’ efficientemente possibile.

Lavorando online, delegare è ancora piu’ semplice: si automatizza.

Ci sono infatti innumeravoli tools che ti aiutano ad automatizzare i processi.

Uno di questi e’ Buffer, che ti permette di programmare i tuoi post sui social, connettendo fino a 3 account nella versione gratuita.

Un altro esempio di automazione e’ l’email marketing.

L’email marketing è uno strumento potentissimo che, se impostato e utilizzato correttamente ti puo’ portare vendite senza che tu muova piu’ un dito.

Un modo per attirare i tuoi clienti ad iscriversi alla tua newletter è sicuramente un freebie.

Offri un pdf o un contenuto di estrema qualità alla tua audience così da incuriosirli e farti lasciare le loro mail.

Ovviamente è assolutamente vietato fare spam, ma una buona strategia di email marketing ti aiuta di certo ad alleggerirti il lavoro in caso di news, lanci, infoprodotti e vendite in generale.

Ottimizza il tuo funnel di vendita e guida i tuoi utenti lì dove vuoi che vadano.

Se non sai cosa sia un Funnel, male ma non malissimo, puoi approfondire in questa intervista a Stefania Zannoni

Inoltre, se ti sta piacendo questo articolo, posso chiederti un favore?

Impiego sempre molto tempo per assicurarmi di scrivere contenuti di valore.

Ti va di premiarmi mettendo like alla mia pagina Facebook?

A te non costa nulla ma per me vuol dire molto! 

7-CONNETTITI CON IL TUO PUBBLICO

Essere social ed essere sui social sono due concetti completamente diversi.

I social dovrebbero aiutarti a connetterti con le persone, stabilire relazioni e, soprattutto, a mantenerle.

E’ piu’ utile sapere essere social che saper utilizzare i social in un certo verso, perchè il lato umano alla fine è quello su cui far leva per stringere un rapporto fedele e di fiducia col tuo pubblico.

8-NON SMETTERE MAI DI IMPARARE

L’investimento in cultura e’ l’investimento col piu’ alto tasse d’interesse diceva qualcuno.

Studia, aggiornati, rimani sul pezzo.

C’è sempre da imparare, c’è sempre qualcosa che non sai o che puoi migliorare.

Studia, leggi, approfondisci. Per essere i migliori bisogna saperne sempre di piu’.

Mira all’eccelenza, mai alla mediocrità.

9- OFFRI E CERCA SUPPORTO

Come dico spesso, da solo potrai andare piu’ veloce, ma è insieme che si va lontano.

Non riuscirai a fare tutto da solo. Lavorare online non vuol dire questo.

Offri supporto ma non aver paura a chiederlo. Capiterà, specie all’inizio che non saprai dove andare, che ti sentirai confuso o stressato perchè non riesci a raggiungere i tuoi obiettivi.

Circondati di persone del tuo settore, che ti ispirino e che ti supportano.

Cerca un mentor, qualcuno che ha già vissuto la tua esperienza e che ti può aiutare a motivarti e consigliarti.

Non sei solo, e chiedere aiuto non significa essere deboli, mai. Significa essere umani, e tutti lo siamo.

Tutti i piu’ grandi imprenditori hanno un mentor, serve a rimanere produttivi e non farsi sopraffare da dubbi e incertezze. Per divenire piu’ forti, e a produrre meglio e di piu’.

10-CERCA COLLABORAZIONI

Le collaborazioni sono forse la parte piu’ importante di tutto il processo.

Non andrai da nessuna parte da solo.

Nel mio e-book gratuito i segreti del blogging parlo proprio delle diverse opportunità di collaborazioni che puoi implementare fin da subito per aumentare il numero di visitatori del tuo sito e le collaborazioni lavorative.

Che aspetti? Scaricalo adesso!!

Puoi scaricarlo GRATIS cliccando qui.

Oppure, puoi leggere la mia guida Come Guadagnare Con un Blog.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici!

Ad Maiora

Lady Marketer

Hai dubbi o hai bisogno di ispirazione?

Entra a far parte di Donne nel Digitale!

La prima community dedicata alle donne del settore!

Centinaia di donne ti stanno aspettando!

Qui il tuo invito gratuito alla community!

Newsletter


Lady Marketer

Stefania Cassarino, Blogger, Marketer, Imprenditrice Digitale. A 14 anni apro il mio primo blog, a 16 la mia prima pagina facebook di successo, a 20 anni la mia prima esperienza da imprenditrice. Aiuto le persone a trasformare le proprie passioni in Business e dar loro l'asset giusto da cui sviluppare il proprio mindset e la propria strategia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.