fbpx
Seguici

Come promuovere un business online?

Te lo sarai chiesto spesso, immagino.

Si sente parlare molto di digitalizzazione del business ma, quali sono gli strumenti GRATUITI che mi possono aiutare a portare la prensenza del mio business sul world wide web?

Molte di voi hanno un piccolo business, un’azienda, un negozio ma lavorano ancora prettamente OFFLINE senza avvalersi dell’immensa opportunita’ che internet di offre.

Troppo spesso mi sento dire “eh, ma il mio negozio non puo’ essere sponsorizzato online” oppure “ma con i miei prodotti non funziona!”

In realta’ ONLINE si puo’ davvero fare tutto e resto convinta dell’idea che non vi e’ professione che non possa essere promossa

ANCHE online.

Basti pensare che anche i medici hanno sviluppato servizi online: prenotazioni, consulenze, veri e propri blog sulle tematiche piu’ richieste dai pazienti.

Ci sono dietiste, avvocati, geometri, psicologhe, panettieri e carrozzieri.

TUTTO puo’ essere portato ONLINE.

Cerco di spiegarmi bene con un piccolo esempio:

Un tempo il mercato e i venditori si riunivano in piazza per trovare clienti e vendere cosi’ la propria merce.

Si trovavano in piazza per un motivo semplicissimo: le persone erano in PIAZZA e li’ si riunivano.

Con la rivoluzione tecnologica le cose sono un po’ cambiate e, ora, le persone si incontrano su Internet: si connettono sui social media, fanno domanda su google.

Ecco allora che le aziende e i loro prodotti o servizi DEVONO essere su internet, perche’ e’ li che le persone si ritrovano!

Esattamente come negli anni passati dobbiamo essere nello stesso LUOGO dei nostri clienti o potenziali tali e il fatto che ora questo ruolo sia VIRTUALE non fa la benche’ minima differenza.

Anzi, una c’e’: PUOI ESSERE DOVE VUOI QUANDO VUOI, ANCHE IN DUE O 100 LUOGHI DIVERSI NELLO STESSO MOMENTO!

La tua audience non e’ piu’ la singola piazza che puo’ ospitare un numero limitato di persone, ora la tua piazza e’ potenzialmente infinita e l’unica cosa che ti serve e’ un computer e una connessione ad internet!

Una delle paure o dei motivi che frenano la maggior parte delle persone nel buttarsi online e’: NON HO TEMPO

Oppure ancora: NON SONO CAPACE.

Ecco, se sei tra quelle che non hanno tempo, che e’ una risorsa scarsa IMPORTANTISSIMA voglio dire questo: tutti, nel mondo, abbiamo 24 ORE. Nessuno ha piu’ tempo, dipende solo da come riusciamo a gestirlo questo tempo (concentrandoci su quello che davvero e’ importante)

Se invece sei nel gruppo dei “non sono capace” voglio dirti un’altra cosa: nessuno nasce, come si suol dire, imparato, ma, SOPRATTUTTO, non serve essere dei geni della tecnologia o dell’informatica per riuscire a portare la nostra strategia ONLINE al successo!

In questo articolo voglio infatti spiegarti come fare per iniziare a sviluppare la tua presenza online, con pochi semplici accorgimenti e sopratutto…TUTTI GRATUITI.

Internet lo dico sempre, ha un potenziale immenso, e sai questo cosa vuol dire? OPPORTUNITA’.

Tutti vogliamo piu’ opportunita’, seconde opportunita’, opportunita’ migliori. L’opportunita’ e’ il motore del cambiamento: mio nonno si e’ trasferito in Germania per avere piu’ opportunita’, mio padre dalla sicilia e’ arrivato a Milano in cerca di piu’ opportunita’, io sono andata all’universita’ per avere piu’ opportunita’ e mia zia ha studiato l’Inglese gia’ negli anni ’80 per avere piu’ OPPORTUNITA’.

L’opportunita’ e’ il motore del cambiamento, la motivazione ad avere di piu’ e internet e’ l’OPPORTUNITA’ del millennio per chiunque, anche per chi di informatica non ci capisce proprio un bel niente, proprio come me.

Ma torniamo a noi.

Quali sono gli strumenti GRATUITI che posso utilizzare per aumentare la mia presenza ONLINE?

  • GOOGLE MYBUSINESS

Hai mai fatto una ricerca google per cercare un negozio, un ristorante o una stazione del treno e vedere apparire nei risultati di ricerca questo?

Questo e’ il risultato che puoi ottenere iscrivendo la tua azienda o negozio in Google Mybusiness.

E’ completamente gratuito e ti permette di:

  • Essere visualizzato da coloro che fanno una ricerca specifica di un prodotto/servizio inerente al tuo business NELLA TUA ZONA. Se per esempio hai un negozio di vestiti a Foligno e io, che sono nei dintorni, cerco “negozi di vestiti” su Google, ecco che con Google Mybusiness potro’ visualizzare la scheda con tutti i dati del tuo negozio.
  • Essere tra i primi risultati di ricerca inerente ovviamente con quanto il tuo negozio/prodotto offra. Come nell’esempio di cui sopra, se scorro la pagina dei risultati mi appariranno altri siti che corrispondono ai criteri di ricerca inseriti. Facendo sempre riferimento all’esempio la pagina sara’ cosi’:
  • Puoi dare ai tuoi clienti (o potenziali tali) tutte le informazioni inerenti al tuo business, come: NUMERO DI TELEFONO, EMAIL, ORARI DI APERTURA, INDIRIZZO, FOTO, SITO WEB DI RIFERIMENTO, fornendo cosi’ una panoramica completa del tuo business
  • Puo’ essere utilizzato per OGNI TIPOLOGIA DI BUSINESS: centro estetico, parrucchiere, panettiere, ferramente, azienda di piscine, di tende da sole, di piastrelle, negozi di tatuaggi, banche, bar, ristoranti!
  • Sponsorizzare in maniera completamente GRATUITA la tua attivita’, senza aver bisogno di pagare per una pubblicita’ su google.
  • Ricevere commenti e reviews dai tuoi clienti. Si sa, la miglior pubblicita’ e’ quella di un cliente soddisfatto, invita i tuoi clienti a lasciare una review, sara’ importante per i tuoi futuri e potenziali clienti che da google si troveranno a decidere se venire da te o da qualcun altro!

RICORDA: il cliente con una domanda CONSAPEVOLE utilizza google per cercare informazioni, ed e’ quidi importante farsi trovare sui motori di ricerca. Piu’ persone riuscirai a raggiungere piu’ aumenteranno i tuoi clienti, piu’ effettuerai vendite e aumenterai il tuo profitto!

Google My Business e’ sicuramente uno strumento POTENTISSIMO per poter implementare a COSTO ZERO la tua prensenza online.

Cerca su Google oppure vai a https://business.google.com e segui le istruzioni.

E’ davvero semplice ed intuitivo.

Se hai problemi, scrivimi pure nei commenti!

APRIRE UNA FAN PAGE SU FACEBOOK

Si sa, Facebook probabilmente regna indiscusso tra i diversi social media e questo per un motivo molto semplice.

Tutti sono su Facebook.

Ha una piattaforma semplice da utilizzare e un sacco di strumenti utili alla promozione del proprio business.

Inoltre, e’ il social piu’ utilizzato, in Italia e nel MONDO. Basti pensare che conta circa 2 MILIARDI di utenti iscritti, pari alla popolazione mondiale a fine 1800.

E’ utilizzato in tutto il mondo e da tutti, dai ragazzini di 13 anni alle mamme e nonne ultra sessantenni (mia nonna sta ancora tribulando su come usare un nokia 3310 e rispondere al telefono invece che ascoltare la suoneria come se fosse la musica della radio ma va be’. Ognuno ha le sue!)

Aprire una pagina Facebook e’ molto semplice, tuttavia, riuscire a promuoverla a dovere sta diventando sempre piu’ difficile, ma questo non significa che non dovremmo utilizzarla come aiuto alla nostra attivita’.

Spesso non ci servono numeri da capogiro, ci servono persone interessate ai nostri prodotti, ai nostri servizi e a facilitare la ricerca di clienti, ma soprattutto, instaurare una relazione con quelli attuali ( e tenerceli stretti)!

E tu mi segui su Facebook?

Se per esempio abbiamo un’attivita’ in cui facciamo manicure e pedicure professionali.

Il mercato si sa, e’ davvero pieno e stra pieno.

La differenza pero’ e’ che, non tutte sono brave o sono davvero degne di essere ritenute professioniste.

Questa non e’ solo una realtà italiana, ma di tutto il mondo.

Come forse sai io vivo a Melbourne, in Australia e mi e’ capitato spesso di voler fare una ricostruzione alle unghie delle mie manine.

Quando chiedo consigli tutte mi dicono: in centro e’ pieno!

Sì, ma appunto perchè è pieno io non so dove girarmi e quindi cerco consigli di qualcuno di bravo.

Che non mi costi 200 dollari ma che non me ne costi neanche 10.

La qualita’ si paga, sempre, e preferisco spendere qualcosina in piu’ ma essere certa di pagare un ottimo servizio e di non dovermene pentire 2 settimane dopo.

Dopo mesi di ricerca a richiesta di consigli approdo sulla pagina di “Italiane a Melbourne” dove il maggior numero di domande si concentra su “PARRUCCHIERE BRAVE? ESTETISTE BRAVE? VOGLIO FARMI LA RICOSTRUZIONE ALLE UNGHIE, QUALCUNA LA FA?”

Girano sempre gli stessi nomi, di ragazze brave, consigliate nientemeno che dalle loro stesse clienti.

Quale pubblicità migliore?

Ho trovato la migliore estetista (pugliese) di Melbourne, e anche se mi devo fare mezz’ora di treno per mezz’ora di ceretta non la cambierei per nulla al mondo.

FANTASTICA!

Eppure l’ho trovata cosi, su Facebook, consigliata dalle sue stesse clienti.

Ho guardato la sua pagina fan, i suoi lavori, la sua esperienza e l’ho contattata.

Tac, lei si è fatta una cliente così.

Se non avesse avuto Facebook, probabilmente non avrei mai contattato una sconosciuta di cui sapevo solo il nome.

Ci siamo intese, vero?

Un altro esempio che ti posso riportare è il seguente:

Silvia, una mia carissima amica di Roma voleva farsi l’ennesimo tatuaggio.

Essendo lontana dal suo tatuatore di fiducia (vive anche lei a Melbourne) ha iniziato a spulciare su Facebook arrivando alla pagina di un tatuatore australiano che fa dei lavori meravigliosi.

Lei guarda le foto, ne analizza la forma, la linea, il tocco.

Si innamora dei suoi disegni e della precisione con cui vengono disegnati e tatuati.

Legge le review e tac! Chiama lui per 600 dollari di tatuaggio!

Si, ma cosa pubblicare?

Se su Instagram dobbiamo concentrarci sulle immagini su Facebook possiamo condividere piu’ contenuti video (amatissimi nel nuovo algoritmo) o contenuti testuali, promozioni, porre domande ai nostri clienti o chiedere loro di taggarci nelle foto (se per esempio sono parrucchiera, posso fare delle foto prima/dopo o solo dopo e chiedere al cliente di pubblicarle su Facebook taggando la pagina, ricorda la migliore pubblicita’ sono i clienti!)

Ne ho parlato meglio in questi due miei articoli

Cosa postare su Instagram

Come sfruttare al meglio le storie di Instagram

Nuovo algoritmo di Facebook: come raggirarlo

Guida a Facebook Ads

Come aumentare i followers su Instagram

Puoi prendere d’esempio altre pagine fan che si occupano del tuo stesso settore/nicchia e prendere spunto da loro!

Puoi anche fare dei sondaggi per cercare di conoscere meglio i clienti e le loro richieste, andando cosi a migliorare il tuo servizio o addirittura sviluppare un nuovo servizio ad hoc su problematiche prima non esistevano!

Ricordati, i social media servono per CONNETTERCI  con le persone, fare il cosiddetto NETWORKING.

Stabilire relazioni e’ lo scopo primario di qualunque social che altrimenti non si chiamerebbe cosi.

Per essere sui social bisogna essere social, interagire, connettersi, creare relazioni.

Metti sempre al centro il tuo cliente, offrendo QUALITA’ e SOLUZIONI ai loro bisogni e problemi.

“COSTRUISCI RELAZIONI, NON LINK” SCOTTO WYDEN KIVOWITZ

Click To Tweet

RICORDA: pensa come un cliente! Un cliente come cerca le informazioni sui prodotti e servizi? Su internet! Non va di certo in piazza a chiedere informazioni ai passanti!

Magari chiede alle amiche, ai conoscenti, ma di certo, andra’ a controllare i suggerimenti sui social o su google. Ed e’ li che noi dobbiamo essere!

  • APRIRE UN ACCOUNT AZIENDALE SU INSTAGRAM

Un altro modo per promuovere un business online e’ utilizzare Instagram.

Instagram e’ il secondo social piu’ utilizzato al mondo ed e’ in continua crescita.

La peculiarita’ di Instagram sono certamente i contenuti esclusivamente VISIVI dove le IMMAGINI sono tutto.

E’ quindi importante puntare tutto su queste, non condividendo semplicemente immagini, ma rendendole MERAVIGLIOSE

Su instagram le immagini sono tutto ed e’ importante decidere COSA PUBBLICARE su questo social.

Non vale la pena utilizzare piu’ social per poi pubblicare la stessa tipologia di contenuti, bisogna quindi diversificare e condivere i contenuti piu’ adatti a quel social che stiamo utilizzando.

Spesso le aziende e i piccoli business snobbano un po’ questo social pensando di non avere contenuti in IMMAGINE da poter condividere.

La verità è che nulla parla meglio di una bella immagine e TUTTO può essere rapprensentato con un’immagine.

Pensate semplicemente alle pagine fan dedicate esclusivamente alla condivisione di frasi e aforismi.

Utilizzano immagini per scrivere frasi al loro interno.

Queste pagine hanno migliaia di fan e vengono seguite e condivide tantissimo.

Un post scritto con la stessa frase non viene condiviso alla stessa maniera, questo perche’ un’immagine:

  1. E’ Piu’ condivisibile
  2. Attira l’attenzione
  3. Suscita Emozioni

Instagram si regge su questo principio. Potete condividere quotes, immagini del vostro locale, immagine dei vostri prodotti.

Guarda l’account Lady Marketer:

[wdi_feed id=”1″]

Un’immagine vale piu’ di mille parole e, secondo le statistiche cattura il 60% di attenzione in piu’.

Ma come aprire un account aziendale su Instagram e perchè?

Beh, il percheè è semplice: un account aziendale può essere connesso alla tua pagina fan di facebook e puoi monitorare le statistiche del tuo profilo: numero di like, statistiche sull’engagement, sul tuo target, sugli orari e giorni migliori in cui pubblicare! Ti da anche una visione sul numero di impressions dei tuoi post (Ovvero il numero singolo di volte in cui il tuo post e’ stato visualizzato a fronte dell’engagement ottenuto. Cos’e’ l’engagement? Il numero di interazioni con i tuoi post: like, commenti)

Come aprirlo?

  • Accedi al tuo profilo
  • Vai su Impostazioni
  • Sotto le impostazioni “Account” troverai la voce “passa al profilo aziendale”
  • compila i campi richiesti
  • FATTO!
  • APRIRE UN ACCOUNT PINTEREST

Pinterest e’ uno dei social meno utilizzati in Italia, soprattutto in confronto all’utenza americana.

Purtroppo, dico io, e’ invece molto sottovalutato per promuovere un business online ed ecco perche’:

  1. Ha poca competizione se si pensa ad altri utenti social come facebook e instagram
  2. E’ un mix tra facebook e instagram dove i contenuti sono molto visivi ma e’ possibile scrivere intere articoli o rimandare al nostro sito web (su instagram per esempio e’ permesso la pubblicazione di un solo link di riferimento e da mettere nella BIO, mai sotto le nostre foto)
  3. E’ il social migliore in caso la tua utenza sia prettamente FEMMINILE in quanto le statistiche riportano una percentuale NETTAMENTE maggiore nelle DONNE piuttosto che negli UOMINI nell’utilizzo di Pinterest. Questo e’ uno dei motivi per cui Lady Marketer e’ ANCHE su pinterest. Con un target prettamente femminile non potevo di certo snobbare questo social da cui riesco a portare sul mio sito TONNELLATE di traffico!

Ottimo, ora, come diavolo funziona PINTEREST?

Pinterest nasce come un’app in cui cercare ispirazione.

Con la funziona CERCA (in alto a destra) puoi selezionare i tuoi interessi o fare ricerche specifiche nella tua nicchia, trovando ispirazioni nei contenuti, nelle immagini e nei vari Board presenti sui profili.

Cos’è una board?

Un Board non e’ nient’altro che una cartella in cui vado a salvare i miei contenuti, sia quelli che produco e condivido personalmente, sia quelli a cui faccio pin o decido di salvare.

Un Pin, se sei nuova su Pinterest e’ l’equivalente di un “mi piace” su Facebook o di un “cuore” su Twitter.

La cosa che puo’ sembrare piu’ difficile è la creazione di una board.

Non e’ come Instagram in cui scatti una foto, applichi un paio di filtri e la condividi direttamente sul tuo profilo.

Ma per questo, ti lascio approfondire a questo articolo dedicato:

Su Pinterest il formato delle immagini è un tantino diverso e, spesso, riporta immagini create ad hoc come infonografiche, liste, mappe concettuali.

quindi la domanda e’:

Come creare una board su Pinterest?

Nell’era delle app non potevano mancare strumenti che ci aiutino a sviluppare contenuti visivi per le varie piattaforme social.

Ne esistono diverse, come per esempio CANVA.

Canva è un sito PAZZESCO che adoro e che ti permette di creare Pagine Copertine su Facebook, immagini Pinterest, infografiche e molto altro partendo da layout preimpostati ma personalizzabili.

Ha sia la versione gratuita che contenuti pro a pagamento, ma le scelte sono talmente tante che non ho mai sentito l’esigenza di acquistare nulla!

Una volta che crei la tua immagine personalizzandola con il contenuto che vuoi condividere ti bastera’ accedere da desktop e:

  • andare su Pinterest
  • accedere al tuo profilo
  • cliccare il + in alto a destra
  • cliccare “carica immagine”

RICORDA: se vuoi utilizzare Pinterest nella tua strategia social media e caricare immagini, puoi usufruire di questa opzione solo da Desktop e non tramite app mobile. Se invece vuoi utilizzare Pinterest per trovare ispirazioni, allora la versione mobile ti sarà piu’ che sufficiente!

Ti e’ piaciuto l’articolo? Seguimi anche su Facebook e non perderti nemmeno un contenuto!

Se invece hai domande su come promuovere il tuo business online scrivimi pure nei commenti!

Saro’ piu’ che felice ad aiutarti a chiarire qualche piccolo dubbio!

Ad maiora!

Stefania

Lady marketer


Lady Marketer

Stefania Cassarino, Blogger, Marketer, Imprenditrice Digitale. A 14 anni apro il mio primo blog, a 16 la mia prima pagina facebook di successo, a 20 anni la mia prima esperienza da imprenditrice. Aiuto le persone a trasformare le proprie passioni in Business e dar loro l'asset giusto da cui sviluppare il proprio mindset e la propria strategia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.