fbpx

Arriva in Italia la Instagram Shopping

Sulla scia di Google Shopping, Facebook e Pinterest e vista la forte e continua crescita del fenomeno dello shopping online ecco che anche Instagram lancia la nuova funzione Instagram Shopping, finalmente, anche in Italia.

Inaugurata la prima volta negli Stati Uniti, e visto il successo e la fantastica opportunità per Business ed E-commerce adesso è qui, anche in Italia.

Ad oggi, la Instagram Shopping è disponibile nei seguenti Paesi:

  1. Australia
  2. Brasile
  3. Canada
  4. Francia
  5. Germania
  6. Italia
  7. Spagna
  8. Regno Unito
  9. Stati Uniti

Ma come si utilizza la Instagram Shopping e come si implementa sul nostro profilo?

Per utilizzare questa funzione, è innanzitutto necessario creare una vetrina prodotti sulla nostra Pagina Facebook, che quindi dovrà necessariamente essere collegata al profile Instagram.

La parte interessante è che in fase di costruzione della vetrina si può rendere il tutto non visibile ai propri utenti, così da riuscire ad impostare il tutto nel dietro le quinte e pubblicare una volta raggiunto il risultato voluto.

Dopo aver proceduto nella creazione della vostra Vetrina Facebook, dopo circa due settimane dovrebbe apparirvi l’opzione Shopping On Instagram sul vostro profilo.

Quindi è importante il passaggio di creazione sulla Pagina Facebook!

ATTENZIONE

Al momento, si potrà utilizzare la funzione Shopping On Instagram solo per determinate categorie di prodotti che rispettano la Privacy Policy di Facebook. Potete controllare se appartenete alle categorie abilitate qui: Privacy Policy.

Il modo piu’ veloce per usufruire della funzione Shopping On Instagram sarà quindi quello di avere il negozio approvato da Mr Facebook, che vi permetterà quindi di procedere su Instagram.

Una volta approvati, riceverete un messaggio e una guida step by step che vi guiderà nella creazione del vostro catalogo prodotti su Instagram

Perchè utilizzare Instagram Shopping?

Instagram è la piattaforma di visual storytelling per eccellenza.

E’ stata la piattaforma che ha visto nascere l’influencer marketing e un nuovo modo di fare marketing e curare i social media.

Diciamocela per com’è: Instagram è stata LA rivoluzione che ha portato alla ribalta i contenuti visivi e che ha cambiato il mondo del marketing e dell’advertising.

Penso a me stessa, a come ricerco prodotti su Instagram per ispirarmi nei miei acquisti e a come poi finisco a cercare il link in Bio e andare sul sito a guardare i prezzi dei prodotti e magari acquistare.

La penso da consumatrice: è un modo molto piu’ immediato e diretto di invogliarmi all’acquisto e tramite Instagram entra in gioco l’importantissimo fattore dell’emozione e del visual storytelling.

E’ un’enorme opportunità.

Per I brand, gli E-commerce, per gli Influencer e i Blogger.

No dai, pensaci. Pensa alle affiliazioni.

E’ una novità PAZZESCA!

Specie perchè a differenza di Pinterest e di Facebook, (che hanno attivato l’opzione già da tempo) Instagram è il re dei Social Netowork e dell’impatto visivo- emotivo.

Inoltre, una volta che il consumatore trova ciò che gli piace e decide di comprarlo, il post lo indirizzerà automaticamente alla pagina relativa al prodotto cliccato, con la possibilità di aggiungere al carrello e quindi procedere al pagamento.

Niente piu’ dispersione, niente piu’ clienti persi per una mancata immediatezza dell’acquisto. E’ tutto ancora piu’ a portata di click. E questo aumenta notevolmente le vendite e gli acquisti.

Tutto e subito insomma.

Se ti sta piacendo l’articolo, metti mi piace alla mia pagina Facebook! A te non costa nulla, per me è davvero importante e segno che sto svolgendo bene il mio lavoro!

Statistiche

Piu’ di 800.000 negozi sono su Instagram ogni mese, e I Brand utilizzano la piattaforma per condividere storie e prodotti per coinvolgere emotivamente I propri client e potenziali tali.

Se c’è un social dove un negozio dovrebbe essere questo è Instagram

Senza dubbi e senza spazio di replica.

E’ così, punto.

Ma perchè?

Ancora una volta, non sono io a dirlo.

Sono i numeri. E i numeri parlano sempre meglio del piu’ persuasivo e convincente cicerone.

  • 800M — Il numero degli utenti attivi ogni MESE.

  • 500M — Il numero degli utenti attivi al GIORNO

  • 5X — La crescita di Instagram paragonata a tutti gli altri social network (Fonte: Inc.)

  • 5M —  Il numero di profili Business attivi (Source: Facebook). In questa categoria, si contino influencer, blogger, piccoli e grandi marchi e PMI

  • 60% — di persone hanno confidato di scoprire nuovi prodotti e brand su Instagram (Source:  Instagram)

  • 70% — di persone che seguono un Brand su Instagram (Source: Instagram)

  • 75%— di utenti che effettuano un’azione dopo aver visto un post di un account Business ( visitare il sito web, ricerca, acquisto o passaparola) (Source: Instagram)

  • 500,000 — Instagram advertisers (Source: Facebook)

  • 150M— Il numero di Instagram Stories attive a soli 5 mesi dal lancio (Source: Instagram)

  • 33% — delle storie piu’ visualizzate appartiende ad account Business (Source: Instagram)

  • 36% — di B2C brands che considerano Instagram MOLTO importante o addirittura cruciale nel proprio social media marketing. Solo il 13% dei B2B dice lo stesso. (Source: Inc.)

Come iniziare ad utilizzare Shopping on Instagram

Immagino che ora ti stia chiedendo: Ma allora come faccio ad utilizzarla?

Ecco una mini guida che ti guida passo per passo nella creazione del tuo Instagram Shop!

  1. Assicurati di aggiornare l’app e che ti appaia la possibilità di utilizzare gli Shopping Tag.

  1. Controlla di aver sincronizzato la vetrina del tuo negozio della Pagina fan di Facebook al tuo account Instagram.

  2. Clicca sull’opzione TAB del tuo Profilo Business su Instagram, vai in giu’ visualizzando tutti I prodotti e clicca.

A questo punto avrai la possibilità di visualizzare ogni singolo prodotto e inserire i tag inerenti al prezzo e alla pagina di vendita del tuo ecommerce o sito web.

  1. Autentica il tuo account Business con la Pagina Facebook

Una volta aggiunto il tag e il link di riferimento l’app di rimanderà automaticamente a questo passaggio.

Scegli il catalogo nel quale vuoi inserire il prodotto.

  1. Carica l’immagine del tuo prodotto.

Questa è la parte che tutti conosciamo: carica la propria immagine su Instagram, come facciamo normalmente per ogni altro post.

Si inserirà la descrizione, gli hashtag e ci apparirà sotto l’opzione Tagga Persone anche il Tag prodotti.

  1. Tagga i prodotti!

Ti appariranno I prodotti che hai inserito così come ti apparirebbero i profili delle persone che vuoi taggare in una foto.

Una volta inserito il tag del prodotto potrai muovere questo tag sulla parte della immagine che raffigura il prodotto in questione.

Se per esempio inseriamo una foto di una modella con occhiali, giacca e pantaloni, muoveremo il tag pantaloni sopra i pantaloni e così via per gli altri prodotti.

Semplice, no?

Instagram utilizzerà le informazioni e i link presenti sulla tua Pagina Facebook per creare un link di rimando al sito web dove l’utente potrà effettivamente acquistare la merce.

Ricorda che non è possibile taggare piu’ di 5 prodotti per immagine.

  1. Condividi!

I post di Instagram Shopping registrano un aumento del traffico pari al 1416%!!!

Il motivo?

Te ne do 3:

  1. E’ semplice da utilizzare e impostare
  2. Piace a consumatori e fan
  3. Registra un aumento di Engagement e vendite.

Ma come monitorare I risultati derivanti dalla Instagram Shopping?

Come ho spiegato anche in questo mio post sul monitoraggio dei risultati, anche con la Instagram Shopping è importante monitorare i tag.

Ma come farlo?

  1. Su Instagram: Nelle analytics in alto a destra, dove ti saranno mostrati Il numero di click sul tag, così come avviene già per il tuo sito web, la mail e le direzioni. Come per questi elementi però, anche le Analytics Instagram dei tag risultano limitanti.
  2. Piattaforme di monitoraggio Social Media. Tra quelle aggiornate, vale la pena controllare Hootsuite e Iconosquare.

Come Crescere e Coinvolgere la nostra Audience

Chiariamo subito una cosa.

La Instagram Shopping non è solo pubblicità.

Come abbiamo già parlato nel mio articolo sul content marketing la nostra comunicazione dovrebbere essere strutturata in modo da avere il 20% dei contenuti di promozione e vendita e 80% contenuti coinvolgenti.

Raccontare storie, aneddoti, tanto dipende dalla nicchia.

Ma come coinvolgere il nostro pubblico, creare una relazione e generare vendite?

INSTAGRAM TIPS!

  • Contenuti di qualità (che domanda!) e genuini. Specie nella vendita, ricorda che niente vende meglio di una storia in cui il cliente riesce ad identificarsi. Un sogno, un vizio, una necessità, un problema da risolvere.
  • Social Proof! Coinvolgi I tuoi utenti chiedendo loro di postare una foto con il tuo prodotto, e riposta sul tuo profilo. La riprova sociale è un aspetto da non sottovalutare!
  • Collabora con gli altri: potrebbe essere un brand complementare al tuo NON un competitor diretto. Un esempio? Tu vendi bikini e il tuo partner è un brand di infradito, o di occhiali da sole. O ancora: tu hai un business che vende the ed infusi e collabori con una azienda che produce tazze e servizi da the, o magari una pasticceria di biscotti da the.
  • Non incentrare I tuoi contenuti di Instagram solo sulla vendita. Gli utenti amano seguire le storie attorno ai brand, e questo è un elemento che coinvolge molto. Pensa a Dolce&Gabbana:

Non hai piu’ bisogno di mandare la tua audience al link in Bio, la Instagram Shopping rende il processo piu’ naturale e  a portata di click, seguendo il comportamento dell’utente senza rimandi e cambi di direzione.

E tu cosa ne pensi?

Scrivimi nei commenti e condividi il post con i tuoi amici!

Ad Maiora

Lady Marketer!


Lady Marketer

Stefania Cassarino, Blogger, Marketer, Imprenditrice Digitale. A 14 anni apro il mio primo blog, a 16 la mia prima pagina facebook di successo, a 20 anni la mia prima esperienza da imprenditrice. Aiuto le persone a trasformare le proprie passioni in Business e dar loro l'asset giusto da cui sviluppare il proprio mindset e la propria strategia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.